Informazioni e articoli riguardanti la G’18

Per chi non dovesse essere impegnato altrimenti ecco che martedì 21 agosto si svolgerà la Cerimonia donazione sculture A seguito invece l’articolo dedicato all’esposizione G’18 apparso su Ticino Magazine: TicinoMagazine Ago-Set-Ott 18 LowRes

Iniziata la G’18, la Mostra internazionale di scultura all’aperto

  La Mostra internazionale di scultura all’aperto quest’anno festeggia il suo 50.esimo. Festeggiano il mezzo secolo le esposizioni internazionali di scultura all’aperto del Gambarogno. La “G’18” è stata inaugurata domenica 17 giugno e rimarrà liberamente visitabile fino all’inizio di settembre. Iniziate nel 1968 con il “Premio nazionale di scultura”, le mostre ideate da Edgardo Ratti hanno proseguito negli anni con …

Esposizione in allestimento

Da qualche giorno all’interno del paese è possibile osservare gli uomini al lavoro, qualcuno che li segue con una cartellina ed una mappa e le sculture… Le vere protagoniste! Loro vengono spostate con mezzi più o meno ortodossi, tra le viuzze di Vira e prendono poco a poco posizione nel posto a loro destinato…

Donati gli affreschi della Via Crucis e svelate le caratteristiche della G’18

Durante la sua assemblea generale ordinaria la Associazione GambarognoArte ha deciso di donare alla Parrocchia di S.Abbondio la collezione di affreschi della Via Crucis eseguiti nel 1970 e posati a quel tempo proprio nelle vicinanze del luogo di culto del paese gambarognese. Si tratta dei rimanenti 7 pannelli che avevano stoicamente resitito alla sciagurata azione dei vandali che oltre quattro ...

Le immagini della nostra storia

È possibile trovare su youtube il canale dedicato a GambarognoArte. Qui potete trovare dei video che riguardano le nostre esposizioni, più o meno recenti. Buona visione!

ViRacconta ottobre 2015

E così, ci separiamo. Dopo mesi passati ad imparare a conoscere ognuna delle sculture nei suoi particolari ecco che un mattino queste non sono più al posto dove tutti mi ero abituata a vederle. È arrivata la fine dell'esposizione e io torno ad essere il paese di sempre, di prima, di quando le sculture non ci sono. Il fermento che ...

Restano pochi giorni per visitare la mostra “G15”

Restano ancora pochi giorni per visitare la Mostra internazionale di scultura all’aperto “G15”, interamente svolta nelle viuzze, nei vicoli, porticati e piazzette del paese di Vira. L’interessante rassegna di arte plastica è stata questa volta dedicata al ticinese Ivo Soldini. Dell’artista di Ligornetto sono disposte sul percorso espositivo nel paese gambarognese una settantina di opere, anche di imponenti dimensioni. Sono ...

Danni dovuti al maltempo

Purtroppo, durante la serata di sabato 8 agosto, a causa del forte vento, l'affresco di Carlo Pizzichini è stato danneggiato. È stato poi rimosso dal suo luogo di posa onde evitare ulteriori danni. Siamo pertanto spiacenti di informare che questo affresco non è più visibile nel paese di Vira.

Andata e Ritorno nel Gambarogno

A riparo del caldo sole di questi giorni, sotto il portico della chiesa del paese, mercoledì 1 luglio ha fatto tappa Maria Pia Belloni per la trasmissione radiofonica "Andata e Ritorno" di Rete Uno. Per una durata di circa due ore, la giornalista ha intervistato artisti, organizzatori e persone in qualche modo legate alla G'15, alla GambarognoArte in geneale e ...

La prima notte di luglio

In queste notti però a Vira nel buio si nasconde la scoperta, la sorpresa. Attraversando i passaggi all'interno del paese al buio, si procede lentamente, con un po' di timore legato all'insicurezza dell'oscurità e poi, anche sapendo di stare per incontrare una scultura, si resta sorpresi. Sotto le luci notturne, le sculture sembrano rivelare nuovi volti che di giorno non ...